Anche io voglio il mio Kugel!

Altro che lo zapping televisivo: con internet mi si sta aprendo un mondo! Vedi una ricetta oggi, vedine una domani, prendi una foto di là, cerca spunti di qua, salva quel sito e ormai la mia cartella dei preferiti sta letteralmente esplodendo. In più, quando mi riprometto di riandare su un blog dove ci sono tante ricettine sfiziose, mi capita spesso di non ritrovarla più, ma non questa volta che ho ritrovato questa ricetta. Informandomi di più ne ho trovate tante versioni così che anche io ho voluto cucinare il mio Kugel!  kugel cavolfiore tofu (7m)

Il Kugel, oltre a essere una specie di panettone tedesco, è anche un piatto ebraico, di tradizione askenaze (vale a dire che arriva dalle parti della Polonia) e consiste su per giù in uno sformato composto spesso di pane, pasta, patate cotti con uova, cottage cheese e verdure fino a diventare una specie di torta soda. Questo piatto si usa molto nel giorno dello Shabbat. Il Kugel ebraico si presta a moltissime varianti e così ho voluto provare una versione vegana! Ho trovato un’ottima ricetta, molto versatile, perfetta sicuramente per le tavole del brunch e i picnic, insomma, vi inviterei cordialmente a provarlo questo “famoso” Kugel (e imbottirlo con quello che più vi piace). Come ho già detto questo Kugel non ha niente a che fare con il vero Kugel (ecco Wikipedia è qui per risolvere ogni dubbio amletico!). Ma ora passiamo alla ricetta!

Ingredienti :

200 gr miglio

un panetto di tofu

un cavolfiore medio/grosso (circa 300 gr)

2 piccole patate circa 200 gr

aromi a piacere (semi di cumino, curry, noce moscata, semi di papavero, prezzemolo tritato)

Procedimento:

Ho cotto in pentola a pressione le patate, il cavolfiore (dopo averlo diviso in piccole cime) con due foglie di alloro. Ho scaldato una padella con cipolla e poco aglio e un bicchiere di acqua, ho aggiunto il miglio e ho proseguito la cottura per circa 15 minuti a fuoco basso.

Ho aperto la pentola a pressione, ho tolto l’alloro ho preso un mestolo di acqua e cavolfiore e piano piano l’ho versato nella padella contenente il miglio per farlo insaporire e continuare la cottura.

In quella padella ho aggiunto il tofu tagliato a cubetti. Dopo pochi minuti ho versato il miglio e il tofu nella pentola a pressione e ho frullato tutto con gli aromi. Ho trasferito il composto nello stampo, l’ho livellato bene, cosparso i semi di papavero sulla superficie e irrorato con due cucchiai di olio.

Ho cotto in forno già caldo a 180° per 40 minuti e altre 5 minuti in funzione grill finché non si è dorato bene.

Come vedete è una ricetta molto veloce e pratica,vi consiglio davvero di provarlo. La cosa che mi ha lasciato a bocca aperta (direi a bocca piena, era davvero buona la mia versione!) è che potete aggiungerci davvero quello che volete. Per esempio la mia è una versione molto leggera, perfetta per chi segue uno stile sano e per chi è vegano, ma potete variare aggiungendo uova per farlo più consistente, prosciutto, formaggi ecc.

kugel cavolfiore tofu (2)

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Rosaria ha detto:

    Questa ricetta mi ha incuriosita, La proverò il prima possibile, complimenti per il blog!

    Mi piace

  2. gherigliodinoce ha detto:

    Grazie Rosaria,come ho già detto nel post è una ricetta molto versatile puoi dare proprio spazio alla tua fantasia!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...