Torta rustica di Carciofi

Buon 1° maggio a tutti! Quella che dovrebbe essere la festa dei lavoratori al momento è più una speranza che il loro numero aumenti di molto nei prossimi mesi qui in Italia!

Consoliamoci intanto con un po’ di evasione. Mentre a Pasquetta il brutto tempo vanifica (quasi sempre) ogni speranza di scampagnata,  il primo maggio è la giornata – oltre che del “concertone” a piazza San Giovanni – dei grandi pic-nic e dei primi bagni al mare per i temerari. Così se vi state preparando per andare al mare e state riesumando costumi, creme solari e asciugamani, o avete semplicemente in programma l’immancabile pic-nic nel giardino di fronte a casa vostra, non potete perdervi questa favolosa pizza di pasta madre ripiena di, indovinate un po’, …Carciofi!

Perfetta per un pic-nic (si taglia a fette) e voilà allegra, leggera e salutare:

torta carciofi (6)

Ingredienti per l’impasto:

200 g di lievito madre rinfrescato da circa 4 ore
500 g di farina (io metà 0 e il resto grano duro)
acqua circa 300ml
sale q.b.

~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~

Ingredienti per il ripieno:
6 carciofi
1 cipolla piccola
3 cucchiai olio
150 g di provola
1 uovo
3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
sale e pepe q.b.

~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~

Procedimento:

Preparare l’impasto unendo il lievito madre, la farina, l’acqua ( dimenticavo che ho aggiunto anche due cucchiaini di miele) e il sale. Mescolare il tutto e lasciarlo lievitare fino a quando non avrà più che raddoppiato il suo volume. Ieri faceva caldo,l’ho riposto nel forno e dopo 4 ore era bello che lievitato.

Intanto pulire i carciofi, tagliarli a fettine sottili, prendere una padella antiaderente, versarvi l’olio, tagliare sottilmente la cipolla, far soffriggere pochi minuti e adagiarvi poi le fettine di carciofi, farle rosolare, coprirle con un coperchio e lasciarle cuocere a fuoco basso per una decina di minuti, se è necessario aggiungere un po’ d’acqua e salarle.

Lasciarle raffreddare, versarle in una terrina, aggiungere il pepe, il parmigiano grattugiato e l’uovo precedentemente sbattuto un po’ in un altro piatto.
Mescolare il tutto.
Prendere una teglia, versarci un cucchiaio d olio e con un pennellino ungere bene la teglia.
Dividere la pasta in due parti, stendere un primo disco di pasta, adagiarvi i carciofi e la provola tagliata a fettine sottili.
Con l’altro disco di pasta chiuderla molto bene e sempre con il pennellino, ancora unto di olio, passarlo sulla superficie della pizza. Bucherellare con la forchetta e mettere in forno già caldo a 200° per circa 30 minuti.

~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~

Ecco i nostri protagonisti: i signori carciofi

torta carciofi (1)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...