Cipolle, farro e piselli: vediamo un po’ che viene fuori…

Mai credere alle amiche quando ti dicono: «È una ricetta veloce» se ci sono le cipolle o almeno è stato per me che è stata la prima volta  alle prese con le cipolle.

Avevo in mente già da un bel po’ di provare le famose cipolle ripiene però non secondo quelle solite ricette con il pangrattato, l’uovo e il burro, ma qualcosa di più leggero e allo steso tempo sostanzioso e salutare, incitata anche da una mia amica, ho portato a tavola – con un po’ di ritardo- delle deliziose cipolle ripiene con un farro alla purea di cipolle e piselli!

La ricetta sostanzialmente è molto facile e veloce, ma non avevo messo in conto le lacrime contro le quali ho provato di tutto: il cucchiaino in bocca stretto tra la lingua e il palato, la lama del coltello intinta nell’acqua poi nel latte, mi sono messa gli occhiali da sole… di tutto! D’altra parte la cipolla è una forza della natura: chi non conosce le miriadi di proprietà terapeutiche, tanto elogiate dalle care e sagge nonne?! Non vi sto a fare l’elenco però vi dico le prime che mi vengono in mente: abbassa il tasso di colesterolo,  favorisce il ringiovanimento cellulare e quindi è indicata per le persone che soffrono di artrite e di artrosi. È diuretica, depurativa. Fa bene alle vie respiratorie, nell’influenza, nelle riniti, polmoniti e bronchiti, grazie alla sua azione antibiotica. È particolarmente utile nelle affezioni alla prostata. È anche indicata contro le fermentazioni intestinali e facilita la digestione.
Purtroppo molte delle sue proprietà benefiche si perdono con la cottura per cui, se tollerata, andrebbe consumata cruda. Io di solito la consumo nelle insalate miste.

Ma torniamo alla ricetta. Con queste dosi vengono fuori 8 cipolle ripiene:

cipolle ripiene (1)

Ingredienti per 4 persone :
4 cipolle bianche larghe e basse
170 gr di  farro
200 gr di piselli freschi
spezie ( noce moscata, cardamomo, timo, pepe ecc..) e sale q.b
50 gr di parmigiano  grattugiato

Procedimento:
Lessate le cipolle per 10 minuti, poi scolatele.
Cuocete per 20 minuti l’orzo e i piselli nell’acqua di cottura delle cipolle.
Tagliate le cipolle in senso orizzontale e scavatele.
Frullate la polpa ricavata insieme ai piselli e aggiungete il sale e se volete alcune spezie.
Trasferite la purea ricavata in una terrina con l’orzo precedentemente scolato, una manciata di formaggio e amalgamate.
Disponetele in una pirofila con carta da forno le cipolle, suddividete il ripieno e infornate a 180° per circa 30 minuti.

cipolle ripiene (2)

P.S. non perdetevi domani la “frittata … degli avanzi”. Con cosa sarà mai fatta?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...