Pan goccioli, pizza e raduno dei nostri lieviti madre!

Vi avevo accennato che sabato pomeriggio sono stata presso il centro Lucha y Siesta con delle amiche conosciute nel giro della pasta madre.

Abbiamo passato un bel pomeriggio facendo incontrare i nostri lieviti, spettegolando e vantandoci o lamentandoci delle loro capacità, ci siamo scambiate consigli ma soprattutto ci siamo rimboccate le maniche e abbiamo preparato tre teglie di pizza e dei deliziosi pan goccioli!

Prima di tutto vi faccio vedere una foto del mio lievito madre Gaspare di cui non avete notizie da tanto tempo. Ora mi sembra più attivo: guardate come si è aperto a fiore dopo il rinfresco fatto neanche due ore prima!

p.m. giugno (5)

Direi di incominciare con i pan goccioli, una ricetta semplice e gustosa perfetta per la colazione o la merenda! Abbiamo preso la ricetta da questo sito.

Pangoccioli (1)

Ingredienti:
500 g di farina
100 g di pasta madre oppure
200 ml di latte fresco intero
70 g di zucchero di canna demerara
20 g di burro
1 uovo
un pizzico di sale
150 g di perle di cioccolato fondente

Procedimento:
Sciogliete il lievito madre con il latte e impastate tutto aggiungendo lo zucchero, la farina, l’uovo leggermente sbattuto, e il sale.
Porre a lievitare in una ciotola coperta fino al raddoppio.
Con li lievito madre potranno volerci anche 12 ore.
Una volta raddoppiato l’impasto, sgonfiarlo ed aggiungere le gocce, impastare brevemente e quindi formare i panini.
Mettere i panini sulla placca del forno coperta da carta forno e lasciar lievitare di nuovo fino al raddoppio.
Infornare a 200° per 10-15 minuti.
Con queste dosi sono venuti fuori circa 20 pan goccioli tutti da gustare tra un impasto e l’altro!
Ma ora un po’ di salato… la pizza!

SAM_0439

SAM_0454

Una teglia di pizza bianca con verdure 

SAM_0440

SAM_0453

Una metà bianca e l’altra al sugo sempre con verdure

SAM_0441

E questa tutta al sugo.

La foto a fine cottura non sono riuscita a farla: erano le dieci di sera e stavamo letteralmente morendo di fame!

Tutto sommato è andato bene questo primo incontro, anche se il forno ha fatto un po’ i capricci!

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...