Questa volta forse ci siamo: …buchini, vi vedo!

on

È da parecchi giorni ormai che non pubblico ricette del mio lievito madre Gaspare.

La voglia di cucinare è sempre molto viva ma ahimè, con questo caldo, di accendere il forno c’è sempre meno fantasia, ed è quest’ ultima ad avere la meglio sulla prima.

Ma il pane non può mancare in casa e, anche se è estate, il mio stomaco – non c’è pericolo – vuole sempre qualcosa da digerire!

Chi è che, quando è arrivato il momento del taglio del pane, non spera di veder spuntare almeno qualche buco? Io sono una di quelle, ormai lo avrete capito da tutti i post sul pane che affollano il mio blog. Con questo pane devo dire di essermi superata: i buchini ci sono, la mollica e la crosta sono entrambi saporiti e ben cotti. L’unica pecca è la forma: ogni volta mi riprometto di ottenere quelle belle fette rotonde, come in questa foto da dove ho preso la ricetta ma, alla fine, l’impasto, quando lo metto in forno, diventa un filone con le fette strette e lunghe!

IMG_7710

Ingredienti:
100 gr di pm
600 gr di farina (400 0, 100 grano duro e 100 integrale)
400 ml di acqua
1 cucchiaino di zucchero o miele
3 cucchiaini di sale

Procedimento:
Sciogliere la pm nell’acqua e aggiungere il miele, poi le farine e il sale.
Date una leggera mescolata, coprite e lasciate lievitare per almeno 18 ore.
Rovesciate l’impasto su un piano infarinato e procedete con le pieghe, mettetelo in un canovaccio e lasciatelo lievitare ancora 3 ore.
Coucete il pane in pentola per 45 minuti a 200° con un pentolino d’acqua.
Lasciate raffreddare in verticale nel forno aperto.

 IMG_7708

Annunci

One Comment Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...