Torta morbida di Fragole

Quando torni a casa dopo una mattinata sotto il sole in giro per il centro di Roma, con due amiche che non sanno neanche loro cosa vogliono comprare, l’unica cosa che ti va di mangiare è la frutta.

Fresca, dolce, che più ne mangi e più ne hai voglia.

Così tra una fettona di cocomero e una tazza di ciliegie ho allungato un po’ l’occhio, oltre il tavolo, e ho visto che una cassetta di fragole mi chiedeva di essere presa in considerazione!

Certo fragole e cioccolato è l’abbinamento amato da tutti ma io volevo qualcosa di più semplice, pure perché il cioccolato in estate proprio non lo voglio vedere, mi bastano i dieci mesi all’anno!

Dove ho preso questa ricetta?

No, non chiamate subito in causa libri di cucina, siti internet o amiche la ricetta l’ho presa semplicemente da un… piatto!

Dove ho preso questo piatto?

Ma allora siete dei lettori curiosoni!

Fate bene: il piatto ce l’ha regalato un bel po’ di anni fa una cara amica di famiglia, per me una zia, la mitica Olga!

Sinceramente non l’avevo mai provata questa ricetta, grazie alla passeggiata di oggi, quasi una maratona, mi ha fatto venire voglia di frutta.

Ecco qui la torta in tutto il suo splendore e la ricetta:

torta fragole (2)

Ingredienti:
85 g di burro
180 g di farina integrale
un cucchiaino e mezzo di lievito per dolci
un pizzico di sale
150 g di zucchero di canna
un uovo intero
400gr di fragole
2 cucchiai di zucchero per la coperturaProcedimento:
Battete il burro con lo zucchero con le fruste elettriche per 3 minuti di orologio.
Frullate le fragole, tenetene però qualcuna da parte per decorare al fine della preparazione.
Unite, sempre battendo, l’uovo intero e poi le fragole frullate, facendo attenzione ad incorporare bene.
Aggiungete il sale.
Abbassate la velocità delle fruste al minimo unite la farina e il lievito, e lavorate finché il tutto è amalgamato.
Versate l’impasto nella teglia unta e infarina, o coperta con carta forno, livellandolo un pochino e mettete sopra le fragole tagliate a metà per il lungo e spolverizzare con i due cucchiai abbondanti di zucchero.
Non preoccupatevi se le fragole sembrano tante, si distanziano in cottura.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per dieci minuti, quindi abbassate la temperatura a 160° e continuate per circa 45 minuti.
Far raffreddare completamente prima di servire.
P.S Ormai le fragole non si trovano quasi più, certo potete tenervi questa ricetta per la prossima primavera ma potete anche cambiare frutta sostituendo le fragole con le albicocche o le pesche!
Una dritta che ora, dopo averci fatto colazione, posso darvi: preparatela la sera prima, resistete fino alla mattina dopo e gustatevela in tutta la sua bontà!
IMG_8066
Annunci

5 Comments Add yours

  1. Ecco come farmi venire l’acquolina in bocca alle 8.30 di mattina!

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Oops mi sento chiamata in causa!
      Questa mattina mi ero promessa di non cedere a vizi.
      Però quando ho aperto il forno, un profumo di fragole, zucchero e impasto si è sollevato e senza pensarci due volte quella bella fetta, che vedi in foto già tagliata, è andata a finire dritta dritta nel mio stomaco! Devi proprio provarla.

      Mi piace

      1. Giusto! Sentiti chiamata in causa… e sentiti pure libera di inviarmi una fetta di torta anche solo virtuale! 😉

        Mi piace

  2. Astrid ha detto:

    Hai proprio ragione e se mi vieni a trovare a Roma tutte le fette che vuoi!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...