Willkommen in Berlin!

il

“Hallo! Ich habe mich gefreut, wieder von Dir zu hören. Es ist sehr lange her, dass wir voneinander gehört haben….”

Traduzione: Ciao! Che bello sentirvi. E’ da qualche settimana che vi sto trascurando un po’ non per mancato affetto o voglia ma per assenza di  tempo.

E questo è un paradosso perché io adoro essere impegnata: mi ci vedo tra qualche anno con un tailleur, occhiali da finta-nerd, capelli semi legati, mani occupate da borsa alla Mary Poppins, cartelline con fogli che escono da ogni parte ma alla fine (tra una corsa e l’altra, un autobus perso e un’acquazzone preso in pieno, la  sera,  sdraiata accanto al mio lui ideale, dopo aver riempito la giornata peggio di quegli hamburgher che quasi, nei fast food, ti tirano dietro) la soddisfazione penso sia grandissima e godere di ogni istante rilassante diventerebbe la massima felicità del momento.

Dopo questa mia divagazione paradisiaca vi chiederete perché ho iniziato il post  con due frasi in tedesco.

Tranquilli: niente parolacce, anche se così sembrerebbe a dar retta  a una sommaria lettura e alla mia approssimativa pronuncia.

Non è che questa mattina mi sono svegliata e mi è venuta la strana idea di scrivervi in tedesco il motivo è che sono a Berlino, certo se stavo in Russia vi avrei scritto in russo!

Sorpresi? Il fatto è che forse avrei dovuto accennarvelo che sarei partita per Berlino, ma non ve l’ho detto mancanza di tempo!

Berlino, la mia terza volta in questa splendida città, la prima in estate.

Le mie amiche, mia madre, io e l’instancabile Gaspare ci troviamo benissimo.pm berlin

(Gaspare appena rinfrescato ora è un vero Sauerteig!)

Siamo arrivate all’areoporto di Schoenefeld verso le undici, abbiamo preso il treno per…. e siamo arrivate a casa. La prima cosa che ho fatto?

Ho messo Gaspare in frigo e siamo andati a fare la spesa: patate, pane nero e formaggio: i must che accompagneranno le nostre mangiate!

Nel pomeriggio abbiamo fatto un giro a Zoologischer Garten, poi ad Alexander Platz e Warschauer Strasse, passando per l’Oberbaumbrücke e tutta Köpenicker Strasse, sempre più costellata di wine bar, bistrot e locali alternativi (mi da l’idea che stia diventando trendy): insomma una giornata bella piena, ma proprio questo è il bello di Berlino. Non ti sembra mai di aver visto per intero un posto anche se ci hai passato magari una giornata. Berlino può donare emozioni inaspettate, posti meravigliosi dietro l’angolo. Sì, se avete in programma un viaggio in qualche città io vi consiglio vivamente Berlino: una città verde, dinamica, piena di iniziative e soprattutto dimentichi la macchina; sì, perché qui le metro, i tram e gli autobus sono collegati a meraviglia e ti fanno venire la voglia di girare…Venire qui per credere!

IMG_8141

Liebe Gruesse! Bis bald!

Tchuss!

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Gabriella Natale ha detto:

    Mi hai trasmesso una tale voglia di venire….
    Grazie, Gabriella!

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Che bello, ne sono contenta. Berlino è proprio una città che mi ha sempre affascinato ma ora,in estate, la trovo ancora più bella e interessante! Fino al 14 sarò qui a Berlino e cercherò sempre di tenervi aggiornati sulle mie visite giornaliere!

      Mi piace

      1. Gabriella Natale ha detto:

        Ti leggerò e mi sentirò come se fossi lì a gustare una fetta di käsekuchen!
        Attendo impaziente altri reportage!
        A presto, Gabriella

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...