Ecco i Bretzel

Ieri sera, dopo essere approdate a Berlino e aver rinfrescato Gaspare, ho deciso di incanalarmi in questa ricetta dei Bretzel una  ricetta che mi è sembrata facile, perfetta per chiudere in bellezza una giornata e aprirne un’altra.

IMG_8246

I Bretzel sono degli snack tipici della tradizione tedesca, molto saporiti e sfiziosi, da gustare in qualsiasi momento della giornata: vengono mangiati sia come spuntino, che accompagnati in tavola come sostituto del pane. Il Bretzel ha una particolare forma a nodo, e viene proposto in diverse varianti, salato, dolce, secco o morbido, questi ultimi ideali anche per essere farciti.

Questa è la versione salata, simile ai nostri tarallucci, semplici e leggeri senza burro e grassi aggiunti.

Una versione perfetta anche per i vegani.

Con queste dosi ne sono venuti 12 di media grandezza.

Vediamo insieme la ricetta:

Ingredienti:

Impasto:

400 grammi di farina biologica di tipo 0 o integrale
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Sale fino integrale
Acqua q.b.

Preparazione:

2 litri d’acqua
1 cucchiaio di bicarbonato di sodio

Decorazione:

Sale grosso
Semi di finocchio, di papavero o di sesamo (facoltativi)

Procedimento:

Unite la pasta madre rinfrescata in una ciotola con la farina, l’olio extravergine d’oliva, il sale fino e l’ acqua quanto basta per formare un impasto elastico e ben lavorabile.

Impastate con le mani per alcuni minuti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Lasciate lievitare l’impasto a temperatura ambiente, riponendolo in una ciotola ricoperta da un canovaccio, per 6-8 ore, fino a quando il suo volume non risulterà raddoppiato. (Io iniziandolo la sera sono andata a dormire e la mattina dopo ho continuato la preparazione)

Quando l’impasto sarà pronto, suddividetelo in palline di media grandezza e iniziate a preparare i Bretzel.

Con ogni pallina di impasto create delle strisce della misura di circa 30 centimetri. Vi consiglio di seguire il sito da dove ho preso la ricetta perché con le foto dettagliate passo passo è più facile capire come realizzarli.

Disponeteli ad uno ad uno su di un piano infarinato.

Nel frattempo portate ad ebollizione due litri di acqua a cui aggiungerete un cucchiaio di bicarbonato.

Immergete ogni Bretzel nell’acqua bollente per 30 secondi.

 Quindi appoggiatelo su una teglia ricoperta di carta da forno.

Procedete così per tutti i Bretzel.

Decorate ogni Bretzel con del sale grosso o dei semi (finocchio, sesamo o papavero).

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti,fino a doratura.

Lasciate raffreddare i Bretzel prima di servirli.

In Germania vengono spesso accompagnati con salse, carne e formaggi.

IMG_8241

Annunci

One Comment Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...