Singapore: primo impatto

Questa ve la devo raccontare… sono arrivata da qualche ora a Singapore! No, non sto scherzando! Sinceramente non me ne capacito neanche io. Ora qui sono le 23 e pensare che sono salita in aereo il 13 agosto alle 17. Il fuso orario mi fa rimbambire! Quello che vi posso raccontare fino ad adesso è la prima impressione che avuto. Potrei dirvi semplicemente”WOW!” perché è quello che ho pensato appena uscita dall’aeroporto. Invece vi dirò molto di più:  questo piccolo stato, propaggine della Malesia da cui è diviso dallo stretto di Jahor, mi ha dato subito l’idea di essere organizzatissimo e all’avanguardia. Una vera metropoli futurista (pensate che lungo la strada dall’aeroporto all’hotel ho visto di sfuggita delle strane navicelle sospese in aria, appena ne becco una gli faccio il servizio fotografico, tranquilli!). Strade ordinate,pulite e …piene di gente. Ma allora è vero che Singapore è soprannominata la città che non dorme mai! Negozi aperti, cantieri ancora aperti, taxi, autobus e macchine che scorazzano a destra e a manca. Quello che invece ho capito fin da subito è che qui a Singapore non esistono le stagioni. Sempre caldo e umido. Quello che mi ha colpito invece è  pensare di uscire dall’aeroporto e vedere la luce e trovare invece un cielo completamente grigio. Abituata al sole che tramonta alle nove mi sono sentita una piccola talpa in mezzo agli immensi grattacieli. Si, i grattacieli mi hanno spiazzato!
Lo so che lì in Italia sono le cinque del pomeriggio ma qui è quasi mezzanotte quindi ora mi aspetta un arduo compito…la prima notte in un letto diverso! Non so voi ma sono molto esigente in fatto materasso e cuscino! Da domani incomincerò a girare la città e penso che per cogliere la bellezza di Singapore sia necessario viverla camminando,  perché da quel che ho visto ogni angolo di ogni quartiere presenta originali edifici e caratteristiche multietniche. Infatti la popolazione di Singapore è molto varia: cinesi, indiani, coreani, malesi ecc. Ho dato u’ occhiata molto veloce alla cartina, sembra facile muoversi all’interno della città grazie alla rete di trasporti pubblici, ma  credo che sarà  facile perdere l’orientamento all’interno dei vasti e lussuosi centri commerciali!

IMG_9382

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Che balla Singapore! Ci ho passato troppo poco tempo, ma tornerò!se vuoi puoi leggere qui (http://iononmangiosimmenthal.com/2013/08/05/ormai-e-quasi-ossessione-il-cibo-di-singapore/) il racconto di ciò che abbiamo mangiato…il cibo a Singapore è davvero una cosa favolosa!

    Mi piace

  2. wow che bella avventura Astrid!
    goditi questa vacanza a SIngapore e soprattutto scatta un sacco di foto 🙂

    Mi piace

  3. Astrid ha detto:

    Ciao ragazze,sono appena tornata dal mio primo giorno singaporese!! Ma sai che senza volerlo sto facendo il tuo stesso giro oggi ho fatto Little India e domani ChinaTown!! Le foto non mancheranno, le più belle le caricherò sicuramente!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...