Cous Cous fest e pausa pranzo

Finita la pausa estiva… ricomincia la pausa pranzo!

Chi ha ripreso il ritmo e gli orari lavorativi sarà tornato a pensare come organizzare la propria pausa pranzo.

C’è chi la passa davanti al pc (molto sbagliato) e tra un click e l’altro addenta un panino, chi con i propri colleghi ormai ha un posto fisso al bar, dietro l’angolo, chi si accontenta del balcone dell’ufficio per una boccata d’aria e chi…

..e chi come me si pianificherebbe la sera prima e si organizzerebbe con vaschette e vaschettine. Penso che se lavorassi, percorrendo i corridoi prima di arrivare nel mio ufficio, i colleghi farebbero una ola nel verso opposto al mio sussurrando tra di loro: “Ecco che arriva la  Tupperwarewoman” allontanandosi da me con aria riluttante! Ma io penso che prepararsi il pranzo da casa sia un modo economico e salutare per passare la propria pausa pranzo.

Settembre però per molti non significa il rientro alla vita di tutti i giorni. Infatti molte famiglie preferiscono prendersi proprio ora qualche giorno di ferie prima di rientrare definitivamente alla quotidianità.

I viaggi a fine estate sono ideali per godersi lo splendore del posto, vi è molto meno traffico. Ora come ora, per esempio, io vorrei stare in Sicilia che a fine estate mostra il suo lato più bello. Insomma la trovo una destinazione ideale per un viaggio rilassante e genuino sotto tutti i punti di vista. Infatti con l’occasione a San Vito Lo Capo dal 24 al 29 settembre si svolgerà la XVI edizione del Cous Cous Fest. Un festival alla base dell’integrazione culturale. Protagonista sarà il cous cous, piatto ricco di storia ed elemento di identità tra le culture. Non mancherà la gara gastronomica alla quale parteciperanno chef provenienti da diversi Paesi. Quindi per chi si trova da quelle parti ho chi può direi di non esitare ad immergersi in questa festa fatta di sapori, momenti di spettacoli e per conoscere artisti. Non esitate a saperne di più sul sito ufficiale www.couscousfest.it 

Così non potevo non preparare una ricetta che abbia come protagonista proprio il cous cous ed è anche uno di quei piatti perfetti per una pausa pranzo!

polpette cous cous pepe (3)

Ingredienti per circa 15 polpette: 
semi di sesamo e pangrattato q.b
3 cucchiai d’olio d’oliva
2-3 foglioline di basilico
cumino, coriandolo q.b
200 gr di cous cous
un peperone giallo
un uovo

Procedimento:
Fate bollire 200ml d’acqua salata.
In una padella, con un cucchiaio di olio, cuocete il peperone tagliato a cubetti e aggiungete il cous cous.
Versate l’acqua, precedentemente bollita, lasciate gonfiare, versate un cucchiaio d’ olio e sgranate con una forchetta.
In una ciotola unite il composto con l’uovo, il coriandolo, il cumino e il basilico tritato.
Se il composto è ancora troppo molle aggiungere pangrattato a sufficienza.
Passare nei semi di sesamo e cuocere in padella con poco olio.

polpette bulgur pepe (2)

Il pane che vedete in foto è stato preparato con il mio Gaspare, un pane di cui  vi dirò la ricetta..

Per ora vi svelo solo che è 50% integrale, 30% grano duro e 20% grano tenero.

Annunci

6 Comments Add yours

  1. Zia Ale ha detto:

    Astrid, chbelle queste polpettine! E’ da tanto che pensavo di fare delle polpette di couscous, quindi le proverò sicuramente 🙂
    Hai proprio ragione, la Sicilia in questo periodo è stupenda… ma anche in tutti gli altri periodi dell’anno!
    Senti, se passi da me ritiri un piccolo regalino 😉 http://lacucinadiziaale.blogspot.it/2013/09/blog-100-affidabile.html

    Bacibaci

    Zia Ale

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Oh sì certo la Sicilia, come altre regioni, è sempre bella!
      Si; le devi provare queste polpettine, che a dire la verità sono buone anche con l’aggiunta del pesce. E per renderle più sfiziose, alla prima occasione, le proverò fritte! Vengo subito a vedere; mi piacciono le sorprese ^_^

      Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Grazie Carola vedo subito ^_^

      Mi piace

  2. Carolina ha detto:

    Ricetta molto invitante !!! proverò, a presto, Carolina

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Grazie; sono felice che queste polpettine siano di tuo gradimento!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...