Plumcake alla zucca, noci e bacche di Goji

Lunedì gli operai, armati di tutto l’occorrente che serve, hanno incominciato i lavori, per trasformare quella che era la camera stile heavy metal di mio fratello in una cameretta Shabby all’insegna della tranquillità e colori tenui! Per il momento questa è la situazione reale, ma nella mia testa sto già pregustando il risultato finale!

IMG_1457

Tutti questi cambiamenti mi mettono un certo languorino… Perché allora non fermarci un attimo a gustarci una deliziosa fetta di questo plumcake alla zucca?!

Premetto che questa volta sono di parte: il plumcake (salato o dolce che sia) mi piace talmente tanto che potrei mangiarne di ogni tipo!

Sono fermamente convinta che si dovrebbe usare la zucca più spesso in cucina:  per la sua consistenza, per il suo colore e soprattutto per il suo sapore che si adatta a ogni preparazione.

Ho arricchito il plumcake con – oltre alla zucca – delle buonissime noci e con le bacche di Goji, un vero e proprio esperimento dato che è la prima volta che le uso in cucina!IMG_1451

Ingredienti:

3 uova
70 gr di noci
300 gr di zucca
150 gr di miele
105 gr di burro
250 gr di farina 00
1 bustina lievito vanigliato
un vasetto di yogurt bianco
4-5 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella in polvere

Procedimento:

Accendete il forno a 180 gradi. Versate il miele in un pentolino dal fondo pesante, unite il burro e fate sciogliere a fuoco basso, mescolando spesso.
Spegnete e mettete da parte. In una ciotola capiente, mescolate farina e lievito e setacciate.
In un’altra ciotola, sbattete le uova, poi unite il composto miele-burro e  la cannella.
Con un robot da cucina tritate la zucca e le noci e unitele al composto.
Incorporate la farina poco a poco mescolando con cura tra un’aggiunta e l’altra.
Se l’impasto dovesse essere troppo secco, unite lo yogurt o il latte: potrebbe non servire per nulla, l’importante è ottenere un impasto cremoso ma non troppo liquido.
Versate l’impasto in uno stampo da plumcake (25×11 cm)
Distribuite lo zucchero di canna sul dolce, poi infornate per 45-50 minuti circa (fate la prova stecchino)
Sfornate, lasciate raffreddare un poco, sformatelo e trasferitelo su una gratella.
Quando il dolce è freddo, servite

Annunci

10 commenti Aggiungi il tuo

  1. Valentina ha detto:

    Ciao Astrid 🙂 Che bello quel colore alle pareti, la nuova stanza sarà bellissima! Buono il tuo cake, tempo fa ne ho fatto uno simile, la tua versione mi piace molto 🙂 Complimenti e un bacione :**

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Ciao Valentina menomale che c’è qualcuno mi appoggia il colore! All’inizio avevo optato per un pesca chiaro però penso che così la mia cameretta avrà più stile! ^_^

      Mi piace

  2. Ilaria ha detto:

    Direi che questa stanza very Shabby Chic sta iniziando a prendere forma, questo colore è meraviglioso! Ottimo anche questo plumcake! Ciao carissima Astrid! Baci baci 🙂

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Grazie Ila, ti dico solo che per scegliere il colore ci ho messo un bel po’. Ero parecchia indecisa poi guardandomi intorno nella mia vecchia camera mi sono resa conto che il lilla è un colore che mi rispecchia molto. Non vedo l’ora di farti vedere la porta, è il pezzo forte!

      Mi piace

  3. Daisy Fairydust ha detto:

    Mi piace tantissimo il lilla sulle pareti… stupenda tonalità!! voglio gustarmi la camera completa però… ^_^ curiosa io!! E…il tuo plumcake è uno spettacolo per gli occhi e per il palato!! buonissimoooo!! bravissima come sempre piccola Astrid!!
    Happy Halloween!! :-**** bacioni

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Daisy non mi puoi riempire così di complimenti! è troppo…sei troppo dolce! Non mi resta che ringraziarti e devi assolutamente vedere i prossimi work in progress!

      Mi piace

      1. Daisy Fairydust ha detto:

        Non vedo l’oraaaaaa!!! 😀 sei un tesoroooo!!!!

        Mi piace

  4. buon lavoro allora! 🙂
    Complimenti per qst cake, ha un sapore davvero unico immagino!

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Si hai indovinato il sapore è davvero unico e lo si capisce già dall’impasto! Vi consiglio di provarli sono davvero unici. A presto ^_^

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...