Cucina Giudaico-Romanesca: la Pizza Ebraica

il

Sì, è vero sono di Roma, ma non ci girerò tanto intorno e vi dirò invece come stanno le cose: io questa pizza dolce ebraica non l’avevo mai mangiata e, se proprio vogliamo dirla tutta, non sapevo nemmeno della sua esistenza !

Ed è anche per questo che il corso di Eataly sulla cucina giudaico-romanesca è stato così interessante, perché sono venuta a conoscenza di piatti che o non conoscevo o ne avevo giusto sentito parlare.

Così oggi ho tentato una riproduzione di questa pizza ebraica, dico ho tentato perché è il minimo che potessi fare, dato che la ricetta sembra facile, ma è tutta apparenza ve lo assicuro: ottenere la consistenza giusta stando attenti a non eccedere sia con il vino che con i tempi di cottura è molto più complicato di quel che sembra!

I miei genitori mi hanno garantito che l’esperimento è avvenuto con successo: il sapore ricalca pari pari quello che hanno assaggiato al  rinomato Forno Boccione, a Portico d’ Ottavia a Roma (tra l’altro ora è il caso che ci faccio un salto anch’io!), peccato però per la consistenza: mi hanno buggerato quei 5 minuti di cottura in più.

Ingredienti:

80 g di olio evo
30 g di pinoli
50 g di uvetta
60 g di canditi
300 g di farina 00
85 g di zucchero semolato
vino bianco q.b. per ottenere un impasto compatto
50 gr di mandorle trattate grossolanamente

Procedimento:

Impastate la farina con l’olio tiepido, unite gli altri ingredienti, mescolate con cura e aggiungete per ultimo il vino fino a ottenere un impasto morbido.
Trasferite l’impasto su una teglia rivestita da carta forno e date una forma rettangolare e delicatamente schiacciatelo ottenendo una striscia lunga 40 cm circa e larga 12 cm con uno spessore di 2 cm circa.
Cuocete in forno a 250° per circa 20-25 minuti.
La pizza deve scurire molto sia in superficie che sul fondo e lo deve fare in modo “veloce” in modo da non asciugare la parte centrale.

pizza ebraica

Annunci

11 commenti Aggiungi il tuo

  1. ilaetanto ha detto:

    Entra di dovere nelle ToDo list!!

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Ciao Ilaria e Antonio sono felice che avete apprezzato il mio esperimento! Naturalmente se ci provate tenetemi al corrente che sono molto curiosa di vedere come vi viene! A presto

      Mi piace

  2. CescaQB ha detto:

    Questa proprio non la conoscevo °_°

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Ciao Francy hai visto ogni giorno si impara sempre qualcosa! Io anche l’ho scoperta al corso =) Se sei un’amante di frutta secca e dolci te la consiglio!

      Mi piace

  3. Daisy ha detto:

    Che bontààà dolce Astrid!! buonissimaaa :-* sei sempre bravissima! amo i dolci semplici e leggeri! ❤

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Uhhh e allora devi provarla assolutamente! Attenta alla cottura però. La cosa bella è che puoi spaziare con la fantasia e aggiungere quello che più ti piace quindi scegliere quale frutta secca mettere, puoi provare anche con le gocce di cioccolato!

      Mi piace

      1. Daisy ha detto:

        Io amo sia la frutta secca che il cioccolato! Penso che metterò entrambe 😀

        Mi piace

      2. Astrid ha detto:

        Perfetto ci ho azzeccato:questa ricetta è tua!

        Mi piace

  4. Terry ha detto:

    Non conoscevo questa pizza… Il corso mi sa che è stato davvero mooolto interessante! …amo la cucina che ci insegna storie e tradizioni di luoghi e persone! Meravigliosi questi tuoi post, grazie per condividere!

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Già questo corso mi è piaciuto proprio per questo perché non è stato un semplice corso di “Come si prepara…” ma sono venuta a conoscenza di una parte della cucina romana che non conoscevo. E vivendo a Roma penso soa molto importante. Grazie Terry!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...