Crostata con confettura di prugne

Di solito mi avanzano sempre gli albumi, questa volta invece è successo il contrario: mi trovavo con dei tuorli vaganti così ho pensato bene di preparare una buona crostata.

Avevo proprio voglia di pasta frolla e di marmellata!

Mi ricordo ancora quando ero piccola e mia mamma preparava le crostate:  io,  in quel momento, diventavo il suo incubo. Infatti doveva stare attenta a che non mi avvicinassi alla crostata perché sennò l’avrei rovinata. Sapete cosa facevo da piccola sgrinfietta quale ero?! Mi limitavo a mangiare solo il cornicione di pasta frolla!

crostata prugne (4)

 Ingredienti per 6-8 persone:

300 g di farina 00
150 g di zucchero
150 g di burro
4 tuorli
1 limone non trattato
sale burro
farina per lo stampo

Procedimento:
Preparate la frolla mettendo sul piano di lavoro la farina a fontana. Aggiungete al centro lo zucchero, il burro ammorbidito e tagliato a pezzetti, 3 tuorli, la scorza grattugiata del limone e un pizzico di sale. Lavorate gli ingredienti velocemente, raccogliete li’impasto formando una palla infarinatela leggermente avvolgetela nella pellicola per alimenti riponetela in frigo per almeno 30 minuti. Passato questo tempo, con il mattarello tirate la pasta in un disco di 28 cm di diametro: arrotolate la pasta sul mattarello, trasferitela sullo stampo imburrato e infarinato. Fate attenzione a far aderire bene la pasta al fondo e alle pareti premendo con le dita. Bucherellate il fondo con i rebbi della forchetta versate la marmellata e mettete in forno a 180°C per circa 40 minuti.

…Quasi dimenticavo: “Buon inizio anno a tutti!”.

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...