Pomodori gratinati con menta e basilico

on

Il pomodoro è uno degli ortaggi più presenti sulla nostra tavola; ricco di acqua (oltre il 94%) e scarso in carboidrati (circa il 3%) e grassi (solamente lo 0,2%), il pomodoro fresco apporta solamente 17 Kcal.
I pomodori abbondano in vitamine del gruppo B, D ed E (che garantiscono al pomodoro le note proprietà antiossidanti), e in ferro, fosforo, selenio e calcio.
Inoltre è anche un ottimo rinfrescante e depurativo, utile ad eliminare le scorie in eccesso. Questa proprietà viene potenziata dalla presenza dello zolfo, per merito delle sue spiccate capacità disintossicanti.

Ma, soprattutto, il pomodoro è gustoso e riesce a portare allegria in tavola. Così oggi vi propongo una ricetta davvero facile e veloce, perfetta per un pasto leggero in compagnia: i pomodori gratinati, un classico della cucina tradizionale italiana, diffusi soprattutto in estate.

In questo periodo i pomodori sono più saporiti e succosi e ogni ricetta, anche la più semplice come la caprese, avrà un gusto particolarmente buono!

Preparare i pomodori gratinati, così come le melanzane, i peperoni o le zucchine, è semplice ma soprattutto divertente. Adoro il risultato finale: verdure colorate e saporite grazie alle erbe aromatiche, aglio e olio, pangrattato e tanti altri condimenti che si possono aggiungere!

La versione di oggi è molto easy e costituisce un valido contorno da gustare con formaggi o salumi.

IMG_3803

 

Ingredienti per 4 persone:

8 pomodori
5 foglie di basilico e menta
1 cucchiaino di origano secco
2 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di zucchero
olio, sale e pepe

Procedimento:

Lavate e tagliate in due parti i pomodori svuotateli dei semi e spolverateli con lo zucchero. Tagliuzzate le foglie di basilico e menta direttamente in una terrina. Aggiungete l’origano, il pane, il formaggio e l’aglio tritato, poi aggiustate di sale e pepe. Sistemate i pomodori in una teglia unta d’olio e cospargeteli con il pangrattato. Irrorateli con un filo di olio e fateli cuocere in forno caldo a 200° per 15 minuti ( fino a che non si forma una crosticina dorata). Si possono servire caldi, tiepidi o freddi.

IMG_3792

 (Ricetta tratta dalla rivista “D” del 14 giugno 2014)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...