Zuppa di carote speziata

Le misure da allarme meteo e la pioggia puntualmente arrivata avranno comportato per molti dei disagi – stazioni metro chiuse perché allagate, molti programmi saranno saltati in aria,  impegni rimandati -, ma per me, in tutta sincerità, questa giornata è stata salvifica, anzi di vitale importanza!

In questo primo mese di università ho capito cosa vuol dire non avere il tempo per preparare una ricetta, fotografarla e postarla.

Sarà che devo ancora prendere il ritmo, trovare il metodo di studio più appropriato e organizzarmi le giornate in modo da renderle fruttuose.

Così questa giornata uggiosa e piovosa mi è servita per mettermi in pari con lo studio ma, soprattutto, sono riuscita  a preparare una zuppa autunnale, cremosa e saporita che è riuscita a mettermi di buon umore e ha colorato questa mattinata.

Ogni volta mi sorprendo di quanto sono versatili e buone le carote, se poi si aggiungono le patate e le lenticchie rosse la bontà culmina alle stelle!

Io intanto vi lascio questa ricetta e spero di ricomparire al più presto!

zuppa di carote speziata (2)

Ingredienti per 4 persone:

una cipolla rossa di Tropea

500 g di carote

200 g di patate farinose

1/2 cucchiaino di cumino macinato

1/2 cucchiaino di cannella macinata

100g di lenticchie rosse

1 litro di brodo vegetale

Procedimento:

Pelate la cipolla e tagliatela a dadini. Pelate le carote e tagliatele a rondelle, e le patate a dadini.

Scaldate l’olio in una pentola, unite le spezie, le lenticchie e unite il brodo.

Portate ad ebollizione, abbassate la fiamma e continuate la cottura per 40 minuti circa, finché le verdure sono tenere e iniziano a disfarsi.

Usando un frullatore ad immersione frullate fino ad ottenere una crema omogenea. Servitelo con un una macinata di pepe nero e una spolverata di cumino in polvere.

 zuppa di carote speziata (1)

Advertisements

6 Comments Add yours

  1. Terry ha detto:

    Buona! Anche io spesso la sera vado di zuppette calde! Questa tua con le spezie è ancora piú coccolosa e il colore poi mette allegria! 😉

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Vedo allora che la ricerca del comfort food non è solo una mia necessità! Grazie Terry 🙂

      Mi piace

  2. si astrid, devi prendere il ritmo e abituarti ai tempi diversi dallo scorso anno, ma poi vedrai che tutto scivolerà via e ci saranno invece periodi incui magari tra la preparazione di un esame e l’altro avrai modo di cucinare tanto e fotografare tutto. E sarà anche una buona cura antistress! 🙂 un abbraccio cara

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Speriamo davvero 😀

      Mi piace

  3. cucinadauomo ha detto:

    Ciao,complimeti per la ricetta…deve essere davvero gustosa e appagante !

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Grazie mille! Come dico io una zuppa cosi è come una coccola 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...