Barchette di melanzana con caponata di verdure e mozzarella

Oggi torno sugli schermi con un’altra bellissima e buonissima ricetta tutta estiva dove la protagonista è la melanzana Sto parlando delle deliziose barchette con caponata di verdure e mozzarella!

Una ricetta davvero facile da preparare, piena di sapori e colori talmente invitanti che resistere risulta davvero difficile!

Quando prendo la decisione di cucinare le melanzane vuol dire che proprio ho voglia di impegnarmi in cucina, tra poche righe più in giù capirete quello che sto dicendo e appena avrete letto, scommetto che dubiterete fortemente della mia sanità mentale ma io la penso così,  ah ah ah!

Sarà perché non  è mai stato un ortaggio molto presente qui a casa o sarà perché non ho parenti del sud che me la friggono e rifriggono fino a farmela odiare, dopo averla amata, sta di fatto che se devo scegliere tra una melanzana o un altro ortaggio tipo zucchine, zucca o patate, non scelgo di certo la prima!

Da quando le compri le melanzane vogliono essere curate, coccolate e si arrabbiano pure se non le friggi o non le impieghi in cotture laboriose, da un lato hanno pure ragione perché, diciamolo, le melanzane light in padella non sono tutto questo granché, mentre le zucchine mantengono sempre il loro quid!

Cosa posso dire in mia discolpa?

Che questo lo pensavo fino a qualche anno fa, ora che ho capito come vanno trattate, è tutta un’altra cosa, penso addirittura di esserci diventata amica!

Ormai la mia perplessità davanti a due melanzane è del tutto svanita, anzi, ormai credo di sapermi destreggiare bene tra le varie varietà ovale, striata, tonda genovese, violetta di Firenze, di Napoli e la mia preferita, quella bianca!

Ed è per questo che, per darvi la prova di come abbia abbassato la guardia nei confronti di questo magnifico ortaggio, al mercato ne  ho comprate un bel po’ e vedrete come ve le propinerò instancabilmente in questi giorni!! Tanto per cominciare, ecco queste appetitose barchette!

barchette di melanzane con caponatina e mozzarella (2)

Ingredienti per 4 persone:

2 melanzane grandi

2 zucchine

1 patata

1 cipolla

2 pomodori a grappolo

2 cucchiai di olio d’oliva extravergine

1 mozzarella fior di latte

sale e pepe

Procedimento:

Lavate e tagliate in due parti nel senso della lunghezza le melanzane, incidete superficialmente la polpa, salate, oliate leggermente e infornate a 190° per 20 minuti.

Sbucciate e tagliate finemente la cipolla, stufandola poi con l’olio. Tagliate le zucchine e le patate a dadini, unitele al soffritto e, poco dopo, aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti e privati dei semi.

Insaporite con sale, pepe, basilico e altre spezie. Fate cuocere ancora per altri 10 minuti. Scavate le melanzane dalla polpa e riempitele con la caponata: ricoprite con la mozzarella tagliata a dadini e spolverizzate, a piacere, con del pecorino a scaglie.  Gratinate in forno con il grill per 5 minuti e servite.

barchette di melanzane con caponatina e mozzarella (4)

In questa ricetta la polpa della melanzana non viene impiegata ma voi fatevi furbi e tenetela da parte per delle irresistibili polpette!

Questa ricetta è tratta liberamente dal primo volume della raccolta Le ricette di Eataly.

Annunci

3 Comments Add yours

  1. 🙂 meno male che te le sei fatte amiche 😉

    Mi piace

    1. Astrid ha detto:

      Ma si, ma si ormai grandi amiche!! 😀

      Liked by 1 persona

  2. Riccardo Franchini ha detto:

    L’ha ribloggato su Food Wine Worlde ha commentato:
    http://www.luccafoodwine.com Questo il mio sito ti piacerebbe collaborare?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...