Torta salata con cavolo viola

Quando sei indaffarata a scegliere il maglione più caldo, facendo le prove sul balcone, il pile, i guanti, i sottoguanti e il berretto per coprire ogni singola parte del corpo capisci che tra pochi giorni lascerai i tanto “amati” 15° di Roma per andare incontro alle temperature rigide di…Berlino!

Certamente esistono posti dove le temperature sono nettamente più basse ma io sono estremamente freddolosa; per farvi capire la gravità della vicenda immaginate luglio a Roma e io che indosso una felpa e dormo imperterrita sotterrata dalle coperte!

Voi esclamerete:”Ma che ci vai a fa allora!”

Io ci vado perché da quando ci sono stata la prima volta, la seconda e la terza, la mia voglia di scoprire questa città aumenta sempre di più. Berlino è una delle città più aperte ed europee che ci siano, emozionante e particolarissima: qui ci si sente giovani e si respira un’aria di possibilità e un’energia ben diversa dall’aria italiana…

In questa città mi sento subito a casa: mostre d’arte, musei, musica, buon cibo, mezzi di trasporto super efficienti, tanti posti vegan – forse sul clima è meglio sorvolare per ora- e una cosa è certa: appena posso mi ci trasferisco, ecco perché ci vado, per prendere piano piano confidenza con quella che sarà la mia futura casa!

Il volo mi attende, ma non posso e non voglio lasciarvi senza una ricetta, così oggi ho pensato ad una torta salata estremamente facile da preparare e buonissima. La pasta è la solita, ormai una garanzia e ogni volta, mentre assaporo una fetta di questa torta,  mi riempio di stupore per aver realizzato una torta così buona, genuina e nutriente!

img_3362

Ingredienti:

300 g di farina integrale

2 cipollotti

5 cucchiai di olio evo

pepe nero e sale q.b.

350 g di cavolo viola

200 ml di latte vegetale

Procedimento:

Impastate la farina con 5 cucchiai di olio, una presa di sale e 150 ml di acqua, fino a ottenere un impasto liscio o morbido. Lasciatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti avvolto in un foglio di pellicola per alimenti. Mondate i cipollotti e il cavolo verza e tritateli grossolanamente.  Scaldate 4 cucchiai di olio in una padella antiaderente, unite i cipollotti e il cavolo verza e lasciateli stufare dolcemente per 10 minuti. Versate il latte vegetale e aggiungete una presa di sale, una manciata di pepe e cuocete il cavolo verza fino a che non si saranno ammorbiditi. Stendete la pasta in una sfoglia sottile e rivestite una teglia da forno del diametro di 28 cm foderata con carta da forno. Versate il composto e livellatelo, con della pasta avanzata coprite il ripieno con delle striscioline di pasta. Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Tschuss!!

 

 

7 pensieri su “Torta salata con cavolo viola

  1. Avevo visto l’immagine e avevo pensato fosse di frutta. Poi ho letto gli ingredienti e ho detto “ma fammi leggere il titolo” e… Ok, è salata! Hai fregato anche me!
    Io mai stata a Berlino, manco in gita scolastica perché i miei compagni facevano schifo😦 fammi sapere!

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...